E se tornasse di moda l’idea del referendum sull’euro?

0
euro

ROMA (Public Policy) – In commissione Affari costituzionali alla Camera “è stato respinto un emendamento a firma Emanuele Fiano che era volto ad escludere il referendum in materia di politica monetaria. La relatrice aveva confermato che tra le proposte che possono essere poste a iniziativa legislativa ci sono quelle in tema di moneta”. Sorge, dunque, “il dubbio” che si possa “riprendere l’idea che era stata affacciata durante la campagna elettorale di un referendum sull’euro“.

Lo ha detto Carlo Curti Gialdino, professore di Diritto e istituzioni dell’Ue alla Sapienza di Roma, durante un’audizione in commissione Esteri alla Camera sulla pdl Referendum.

Oggi la proposta di legge approderà in aula a Montecitorio, dopo il via libera ieri pomeriggio.

continua – in abbonamento

SOR