ILVA, D’ISABELLA (CGIL): SPERIAMO IN BOZZA PIANO INDUSTRIALE E SU INVESTIMENTI

0
5

ILVA, D'ISABELLA (CGIL): SPERIAMO IN BOZZA PIANO INDUSTRIALE E SU INVESTIMENTI

(Public Policy) – Roma, 2 set – “Abbiamo chiesto da tempo un
incontro con Enrico Bondi, ma per ora non verrà presentato
il piano industriale dell’Ilva, ma speriamo che a breve
verrà almeno presentata una bozza per essere discussa”. Al
commissario straordinario “chiediamo precisazioni sui piani
di investimento per dare maggiore competitività allo
stabilimento e di dare seguito alle prescrizioni dell’Aia
(Autorizzazione integrata ambientale; Ndr)”.

Risponde così a Public Policy il segretario generale della Cgil
di Taranto Luigi D’Isabella in merito alle richieste dei sindacati
sul caso Ilva, mentre oggi a Roma si è svolta la prima riunione
ufficiale
tra il commissario straordinario dell’Iva di
Taranto, i segretari nazionali di Fim Cisl, Fiom Cgil e Uilm
(Unione italiana lavoratori metalmeccanici) e il
coordinamento sindacale degli stabilimenti Ilva nella sede
romana di Federmeccanica.

“Chiediamo – aggiunge – non solo l’ambientalizzazione
dell’area ma anche la tutela dei lavoratori dello
stabilimento
, con investimenti che ne migliorino la
competitività”.

Con l’attuazione delle prescrizioni dell’Aia – prosegue –
“saranno interessate all’ambientalizzazione anche altre
aziende e visti i rischi che potrebbero correre chiediamo
che vengano messe in campo le dovute precauzioni
perché
possano lavorare in sicurezza”.

“Si parla – conclude – anche di una possibile temporanea
collaborazione dello stabilimento di Taranto con
l’acciaieria di Piombino, anche su questo attendiamo
chiarimenti che dovranno essere contenuti nel piano
industriale che dovrà essere presentato a settembre”, dopo
che il comitato dei tre esperti (istituito con il decreto
Ilva bis) avrà redatto il piano per la tutela ambientale.
(Public Policy)

SOR