Mef, da Buffagni a Currò: la rosa dei sottosegretari M5s

0
mef

ROMA (Public Policy) – Sono cinque i parlamentari del Movimento 5 stelle candidati a diventare i futuri sottosegretari al ministero dell’Economia. In un’accesa riunione che si è svolta martedì a Palazzo Madama tra i parlamentari 5 stelle delle commissioni Bilancio e Finanze di Camera e Senato è stata stilata una rosa di cinque nomi che sono stati poi sottoposti al leader Luigi Di Maio.

In lizza ci sono i due sottosegretari al Mef uscenti Alessio Villarosa e Laura Castelli, Stefano Buffagni già sottosegretario agli Affari regionali, il senatore della commissione Bilancio Vincenzo Presutto e il deputato della commissione Finanze Giovanni Currò.

Al momento, i due favoriti sarebbero Castelli e Buffagni (con l’ipotetica delega alle partecipate), a cui si potrebbero affiancare il senatore Pd Antonio Misiani e l’ex ministro del Mezzogiorno Claudio De Vincenti (Pd).

Inoltre, viene riferito, potrebbero essere cinque le caselle da riempire anziché quattro come nel precedente Governo. Dunque, un’ipotesi prevede la nomina di un viceministro (in quota M5s) e quatteo sottosegretari, due del Movimento e due del Pd.

continua – in abbonamento

SOR