Per i minori stranieri, nello Sprar, ci sono 2.039 posti

0
4
migranti

ROMA (Public Policy) – “Dal 2015 abbiamo curato l’elaborazione di un bando, il primo dedicato esclusivamente ai minori, per l’accoglienza nello Sprar (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati), essendo stato stabilito che questo al momento è il miglior sistema di accoglienza per loro. Quest’accoglienza va concessa loro a prescindere dal fatto che sia stata presentata una domanda o no”.

Lo ha dichiarato Maria Caprara, responsabile della struttura di missione per l’accoglienza dei minori stranieri non accompagnati del ministero dell’Interno, durante un’audizione in commissione d’inchiesta sui Cie e il sistema di accoglienza dei migranti alla Camera.

“Col primo bando Sprar dedicato esclusivamente ai minori – prosegue – abbiamo attivato 1010 posti, a far data dal 1° dicembre 2015. Ad oggi, l’accoglienza totale nello Sprar è di 2.039 posti, quindi sicuramente c’è stato un incremento, anche considerando che nel 2014, quando la nostra struttura è stata istituita, i posti erano poco più di 600″. (Public Policy) MAS