REBUS GOVERNO, CANCELLERI (M5S): MA QUALE MODELLO SICILIA, CI SIAMO SOLO NOI

0
2

(Public Policy) – Roma, 5 apr – “L’unico modello Sicilia
siamo noi 15 deputati eletti con il Movimento 5 stelle. Il
nostro modo di fare. Quella che qualcun altro chiamerebbe
‘opposizione responsabile’. Noi non ci issiamo sul trespolo
per parlare con linguaggio forbito e fare teatro. Ci
limitiamo a votare quello che riteniamo giusto e non votare
quello che riteniamo sbagliato”. Parola di Giancarlo
Cancelleri, capogruppo del Movimento 5 stelle all’Assemblea
regionale siciliana, in un’intervista al sito LiveSicilia.

Ieri sera il Parlamento della Regione guidata da Rosario
Crocetta (con un governo di minoranza Pd-Udc, appoggiato
fino a ieri ‘esternamente’ dal M5s: il famoso ‘modello
Sicilia’) ha approvato – senza l’appoggio dei 5 stelle – una
norma sulla doppia preferenza di genere.

Un ‘no’, quello del movimento, che ha fatto subito dire –
agli esponenti del centrodestra isolani, ma non solo – come
un’ipotetica alleanza Pd-M5s anche a livello nazionale sia
assolutamente inaffidabile.

“Il nostro comportamento – dice Cancelleri – a Palermo è
come quello che tengono i nostri colleghi a Roma. Non è vero
che Crocetta è un anello di congiunzione fra noi ed il Pd.
Anzi se va a Roma gli finisce peggio che a Bersani”. (Public
Policy)

GAV