Resocónto – Lapsus e no

0
parole

di Gaetano Veninata

ROMA (Public Policy) – “Mi sfugge cosa c’abbiano fatto a noi gli afghani – argomenta il senatore Gianluca Ferrara (M5s) rivolto al ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi (uno che usa termini tipo “sinallagmatico”) – manco un sasso è stato lanciato contro una vetrina di una nostra città”. Come dargli porco.

Scusate: torto, ovviamente.

È che stavo riascoltando l’audizione del ministro dell’Ambiente Sergio Costa e ha appena detto “capitanerie di porco“, illustrando le sue linee programmatiche. Poi si è corretto, ovviamente.

La verità è che bisogna stare molto attenti a quello che si scrive e a quello che si dice, sempre. Come fa Giorgia Meloni su Twitter: “Difendiamo chi ci difende: abbiamo presentato due proposte di legge per aumentare le pene a chi aggredisce un pubblico ufficiale e per abolire il reato di tortura che impedisce agli agenti di fare il proprio lavoro. Siamo sempre dalla parte delle forze dell’ordine!”. (Public Policy)

@VillaTelesio