Tutti i collegati alla Manovra: dal fisco alla concorrenza

0

ROMA (Public Policy) – Saranno 20 i ddl collegati al “completamento della manovra di bilancio 2022-2024”. Lo si legge nella Nota di aggiornamento al Def, la Nadef, di cui Public Policy ha preso visione, approvata dal Consiglio dei ministri.

L’elenco prevede: ddl sulla legge quadro per le disabilità, ddl di revisione del Testo unico dell’ordinamento degli enti locali; ddl delega sulla riforma fiscale; ddl delega riforma giustizia tributaria; ddl sul riordino del settore dei giochi; ddl sulla “revisione organica degli incentivi alle imprese e potenziamento, razionalizzazione, semplificazione del sistema degli incentivi alle imprese del Mezzogiorno”; ddl su disposizioni per lo sviluppo delle filiere e per favorire l’aggregazione tra imprese.

E ancora: ddl su revisione del “dlgs. 10 febbraio 2010, n. 33”, cioè il codice della proprietà industriale): ddl per l’aggiornamento e il riordino della disciplina in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro; ddl sulle lauree abilitanti; ddl delega al Governo e altre disposizioni in materia di spettacolo; ddl sulle misure di attuazione del Patto per la salute 2019-2021 e per il potenziamento dell’assistenza territoriale.

E infine: ddl delega su principi e criteri direttivi per il riordino della disciplina degli Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico di diritto pubblico; ddl delega al Governo per il coordinamento e il graduale aggiornamento della fascia anagrafica di riferimento delle politiche giovanili nonché misure per la promozione dell’autonomia e dell’emancipazione dei giovani; ddl di delega per “la riforma del decreto legislativo 29 marzo 2004, n. 102 (‘Interventi finanziari a sostegno delle imprese agricole, a norma dell’articolo 1, comma 2, lettera i), della legge 7 marzo 2003, n. 38’); ddl su sistema degli interventi a favore degli anziani non autosufficienti; ddl sulla legge sulla montagna; ddl in materia di riforma della magistratura onoraria; ddl sulla “valorizzazione del sistema della formazione superiore e della ricerca” e ddl sulla “Legge annuale sulla concorrenza 2021”(Public Policy) RIC