Ambiente, i ddl depositati finora: parchi, consumo suolo, acqua e rifiuti

0
consumo suolo ambiente

di Fabio Napoli

ROMA (Public Policy) – Dalle leggi sul consumo del suolo a quella per la riforma della legge quadro sulle aree protette; dai rifiuti al tema della gestione della risorse idriche. Sono già diversi i ddl ambientali depositati sia alla Camera che al Senato, da tutte le forze politiche.

A pochi giorni dall’inizio della legislatura sono già molti i ddl che puntano a modificare la legge sui parchi del 1991. Un tema già al centro del dibattito della seconda parte dell’ultima legislatura, quando un ddl si fermò al Senato, in terza lettura, ad un passo dall’approvazione.

A ripresentare una proposta di legge organica, al momento, è stato solo il senatore di Noi per l’Italia-Udc Gaetano Quagliariello (nello stesso gruppo con Forza Italia). Altri parlamentari hanno presentato proposte più specifiche, come Loredana De Petris (Leu), in materia di delitti contro specie di fauna e flora protette, Antonio De Poli (Noi con l’Italia-Udc) ed Edmondo Cirielli (FdI), sulla protezione della fauna selvatica omeoterma e sul prelievo venatorio.

Un tema un po’ trascurato nella passata legislatura è stato quello sui rifiuti.

Tranne pochi interventi (ad esempio quello contenuto nello Sblocca Italia o qualche norma del Collegato ambientale) tentativi di revisione organica della materia non ne sono stati fatti. In questa legislatura, stando al numero di proposte di legge presentate, sembra proprio che i parlamentari vogliano rifarsi.

continua – in abbonamento

@Naffete