Banche, Villarosa a PP: commissione rimborsi insediata, a breve il dm

0
banche

ROMA (Public Policy) – È attesa a breve, dopo il via libera da parte del Garante della privacy, la firma del ministro dell’Economia sul terzo decreto attuativo del Fir, il Fondo indennizzo risparmiatori da 1,5 miliardi previsto in manovra (e modificato con il dl Crescita) per gli azionisti e gli obbligazionisti subordinati che si considerano truffati dalle banche sottoposte a liquidazione dal 16 novembre 2015 e fino a tutto il 2017).

Lo spiega a Public Policy il sottosegretario all’Economia Alessio Villarosa (M5s), precisando che la commissione tecnica di 9 membri che dovrà valutare le domande, presieduta da Gianfranco Servello, si è già insediata. L’ultimo decreto atteso, che dovrà poi essere pubblicato in Gazzetta ufficiale per divenire operativo, è quello che deve fissare la data a partire dalla quale decorre il termine di 180 giorni entro cui si possono presentare le richieste di indennizzo, corredate di idonea documentazione attestante i requisiti, tramite l’apposita piattaforma online predisposta da Consap.

Si punta a partire entro la prima metà di agosto, fermo restando che le procedure di valutazione partiranno già durante il decorrere dei 180 giorni, senza attendere quindi la scadenza del termine entro cui le domande potranno continuare ad essere inviate. (Public Policy) GIL