Bilancio Ue, gli eurodeputati chiedono un piano di emergenza anti-Covid

0

BRUXELLES (Policy Europe / Public Policy) – Con 37 voti a favore, 1 contrario e 3 astensioni, la commissione Bilanci del Parlamento europeo ha dato il via libera al progetto di relazione contenente una serie di raccomandazioni alla Commissione europea concernenti “una rete di sicurezza per proteggere i beneficiari dei programmi dell’Unione: elaborazione di un piano di emergenza del Quadro finanziario straordinario (Qfp)”.

Il testo mira a salvaguardare i beneficiari di programmi Ue nel difficile contesto del passaggio dal Qfp in vigore al nuovo bilancio Ue, che dovrebbe entrare in vigore nel 2021, ma sul quale non si è ancora raggiunto un accordo in sede Ue.

Non si dovesse arrivare a una sintesi, gli europarlamentari chiedono alla Commissione “di presentare entro il 15 giugno 2020” una proposta “relativa a un piano di emergenza del Qfp, allo scopo di fornire una rete di sicurezza per proteggere i beneficiari dei programmi dell’Unione”.

Tra gli emendamenti approvati nella giornata di lunedì si evidenzia la volontà di “attenuare l’impatto della pandemia di Covid-19” che verrebbe aggravata dall’interruzione dei programmi Ue.

continua – in abbonamento

TML