Dal 2021 in arrivo possibile maxi stangata su benzina e diesel: i dettagli

0
benzina

ROMA (Public Policy) – Dal 2021 potrebbe arrivare una maxi stangata sulla benzina e il diesel. Nelle pieghe di uno degli emendamenti alla manovra – presentato dal Governo mercoledì pomeriggio in commissione Bilancio al Senato – spunta un aumento delle clausole di salvaguardia sulle accise.

La modifica – di cui Public Policy ha preso visione – comporta maggiori entrate per 868 milioni per il 2021, 732 milioni di euro per il 2022, 1,5 miliardo per il 2023 e 1,2 miliardi a partire dal 2024. Rimane la sterilizzazione della clausola sulle accise per il prossimo anno, ma a differenza di quanto prevede il testo originario della manovra aumentano quelle degli anni successivi: le accise, dunque, non dovranno essere inferiori a 918 milioni euro per il 2021 (anziché 50 milioni come prevede ora la manovra), 1.032 milioni di euro per il 2022, 1.822 milioni per il 2023 e 1.543 milioni per il 2024 invece di 300 milioni per ciascuno degli anni dal 2022 al 2024.

continua – in abbonamento

SOR