Dal Consiglio Ue nuove norme sul crowdfunding

0
pensioni soldi fisco

BRUXELLES (Policy Europe / Public Policy) – Il Consiglio europeo ha adottato le nuove norme per migliorare il modo in cui le piattaforme di crowdfunding operano in tutta Europa. Si tratta della posizione in prima lettura del Consiglio, il regolamento deve ora essere adottato dal Parlamento europeo, in seconda lettura, prima che possa essere pubblicato in Gazzetta ufficiale ed entrare in vigore.

Le nuove norme sul crowdfunding riguarderanno campagne fino a 5 milioni di euro per un periodo di 12 mesi.

Esse puntano a rimuovere le barriere che impediscono alle piattaforme di crowdfunding di fornire servizi transfrontalieri, armonizzando i requisiti minimi quando operano nel loro mercato nazionale e in altri paesi dell’Ue. Prevedono anche un aumento della protezione degli investitori attraverso una maggiore certezza del diritto.

Come si legge, infatti nel testo del Consiglio, “il presente regolamento stabilisce requisiti uniformi per la prestazione di servizi di crowdfunding, per l’organizzazione, l’autorizzazione e la vigilanza dei fornitori di servizi di crowdfunding, per il funzionamento delle piattaforme di crowdfunding,nonché per quanto concerne la trasparenza e le comunicazioni di marketing in relazione alla prestazione di servizi di crowdfunding nell’Unione”.

continua – in abbonamento

ECH