La Manovra in aula al Senato mercoledì. Voto finale venerdì

0

ROMA (Public Policy) – Da mercoledì 20 dicembre, alle 17, avrà avvio la discussione in aula in Senato sulla legge di Bilancio, mentre la votazione è prevista nella mattinata di venerdì.

Lo conferma il senatore Maurizio Gasparri, capogruppo di Forza Italia, al termine della riunione dei capigruppo di Palazzo Madama.

I LAVORI IN 5A

Dopo una maratona notturna di oltre cinque ore, durata dall’1 alle 6.30, la 5a di Palazzo Madama ha concluso all’alba di lunedì le votazioni sugli emendamenti presentati alla legge di Bilancio 2024.

Questa notte hanno ottenuto il via libera in commissione gli emendamenti di relatori e Governo, l’emendamento da 40 milioni di euro sulle misure contro la violenza sulle donne sostenuto da tutti i gruppi di minoranza (e votato anche dalla maggioranza), nonché diverse proposte delle opposizioni.

Tra le proposte che hanno ottenuto il via libera della 5a di Palazzo Madama ci sono la riscrittura dell’articolo 33 sulle pensioni di medici e dipendenti pubblici, la rimodulazione delle risorse per il Ponte sullo Stretto, le risorse aggiuntive per gli stipendi delle forze armate e delle forze dell’ordine e i fondi alle Regioni per la variazioni intervenute sulle aliquote Irpef.

E ancora: via libera alla norma chiarificatrice sulla cedolare secca sugli affitti brevi e all’emendamento dei relatori con cui si stabilisce che circa 200 Comuni avranno più tempo – fino al 15 gennaio 2024 – per determinare le aliquote Imu del 2023.

continua – in abbonamento

VAL-RIC-GPA-VIC-GAV