La Lega vuole l’abolizione del canone di abbonamento Rai

0
tv

ROMA (Public Policy) – Abrogare il pagamento del canone di abbonamento alla Rai, perché “è una tassa che colpisce tutti, in modo indiscriminato”. Lo propone la Lega alla Camera, in una pdl depositata la settimana scorsa, a prima firma Silvana Comaroli.

Il progetto di legge, in sintesi, prevede l’abolizione del canone di abbonamento alle radioaudizioni e alla tv e la relativa tassa di concessione governativa inerente al libretto di iscrizione alle radiodiffusioni per la detenzione di televisori. La proposta Comaroli, non prevedendo direttamente coperture per i minori introiti, rinvia la questione ad un regolamento del Governo.

continua – in abbonamento

IAC