“L’Occidente ha ben poche leve da far valere sui talebani”

0

ROMA (Public Policy) – “Questo Governo afghano indica che come comunità internazionale, almeno noi in Occidente, abbiamo ben poche leve da far valere sui talebani. Il fatto di avere 17 su 33 tra i membri del nuovo Esecutivo inclusi nella lista dei sanzionati Onu, e 4 su 5 di quelli liberati da Guantanamo, indica che il nuovo regime, per quanto possa tenere al riconoscimento internazionale, non è disposto a compromessi sui propri principi fondamentali e sull’unità del movimento”.

Lo ha detto Stefano Pontecorvo, rappresentante civile della Nato in Afghanistan, audito martedì dalle commissioni Esteri e Difesa di Camera e Senato sulla crisi in Afghanistan e sui possibili scenari successivi.

continua – in abbonamento

PAM