Legittima difesa, i 5 stelle ci hanno ripensato

0
legittima difesa

ROMA (Public Policy) – Alla fine il Movimento 5 stelle ritira gli emendamenti presentati alla legittima difesa. Lo hanno riferito fonti parlamentari al termine della seduta di martedì in commissione Giustizia al Senato. Dopo alcune frizioni all’interno della maggioranza, i 5 stelle hanno deciso di non portare al voto le loro proposte, che – come anticipato da Public Policy – avrebbero portato a un restringimento dei casi in cui la difesa può essere considerata legittima. Ritocchi che non hanno trovato d’accordo l’alleato di Governo, che di fatto ha dato l’imput per la stesura del testo base a firma del relatore Andrea Ostellari (Lega).

Alcune modifiche, però, dovrebbero comunque arrivare. Probabilmente – raccontano fonti di Governo – potrebbero essere accolti alcuni emendamenti delle opposizioni. Ma l’impianto generale – assicurano alcuni senatori del Carroccio – “non cambierà”.

continua –in abbonamento

SOR