Novità per Autostrade, nell’ultima bozza del decreto Urgenze

0
genova

di Fabio Napoli

ROMA (Public Policy) – Lo Stato potrebbe agire contro i responsabili del crollo del ponte Morandi per farsi restituire i soldi erogati ai beneficiari dei contributi previsti dal decreto, a favore di sfollati e imprese liguri.

Lo prevede l’ultima bozza del dl Urgenze, riguardante anche Genova e la sicurezza delle infrastrutture, di cui Public Policy ha preso visione. Il provvedimento è stato licenziato la settimana scorsa dal Cdm “salvo intese”.

La novità è contenuta in un nuovo articolo inserito nel capo del decreto su Genova. “Nei limiti delle risorse erogate dallo Stato ai beneficiari delle provvidenze previste ai sensi del presente capo – si legge nella bozza – lo Stato è surrogato nei diritti dei beneficiari stessi nei confronti dei soggetti responsabili dell’evento, ai sensi dell’articolo 1203, primo comma, n. 5), del codice civile”. La bozza precisa poi come restino fermi gli ulteriori diritti dei beneficiari degli aiuti nei confronti dei responsabili dell’evento.

continua – in abbonamento

@Naffete