Resocónto – Con il cuore che saltellava di felicità

0

di Gaetano Veninata

ROMA (Public Policy) – Scongiurata (per il momento) la crisi di Governo e con una simpatica interlocuzione con Bruxelles in corso, a livello parlamentare poco è cambiato.

Carlo Fatuzzo, ad esempio, continua – e ci mancherebbe – a occuparsi di pensionati:

“Sabato scorso, signor presidente, sono stato in visita alla casa di riposo centro polifunzionale del comune di Lugagnano Val d’Arda, provincia di Piacenza. Sono andato con un intento che ritengo di avere raggiunto con mia grande soddisfazione e, cioè, quello di far sentire ai ricoverati – che, veramente, non hanno tante speranze per il futuro, sono per la maggior parte non autosufficienti – che il Parlamento si interessa di loro, che un deputato è andato a visitarli, ad ascoltarli […] E anche le forze politiche, sia il nuovo sindaco eletto che quello precedente, hanno voluto essere presenti, abbiamo mangiato una torta, insieme, abbiamo brindato, insieme, abbiamo anche ballato con alcune anziane – in quel caso ero io che ballavo -, abbiamo anche cantato e sono uscito da quella casa di riposo con il cuore che saltellava di felicità“.

Beato lei, onorevole. (Public Policy)

@VillaTelesio