Il ricorso di Civati&Co sull’accordo con la Libia

0
migranti

ROMA (Public Policy) – Possibile e Sinistra italiana hanno presentato un ricorso alla Consulta sull’accordo Italia-Libia riguardante i migranti.

Ne hanno parlato durante una conferenza stampa alla Camera, Pippo Civati, segretario di Possibile, Giulio Marcon, capogruppo di Sinistra italiana-Possibile, e i deputati uscenti di Si-Possibile Beatrice Brignone e Andrea Maestri (tutti e quattro i parlamentari uscenti sono candidati di Liberi e uguali).

Durante la conferenza sono intervenuti anche gli avvocati che hanno predisposto il ricorso. Anche con loro, dunque, si è parlato del conflitto di attribuzioni sollevato davanti alla Consulta. “Il Governo – sostengono i presentatori – non ha rispettato le prerogative del Parlamento sull’accordo sui migrani tra Italia e Libia”.

continua  in abbonamento

NAF