Sulla legittima difesa (al Senato) parlano le vittime

0
legittima difesa armi

Roma (Public Policy) – “Escludere dal rito abbreviato – con il conseguente sconto di pena – i reati gravi di cui parliamo”, ossia rapina, furto e violazione del domicilio. Questa una delle considerazioni dichiarate ieri da Paola Radaelli, presidente Unav, presente in commissione Giustizia al Senato durante le audizione sulla legittima difesa.

Con lei anche i rappresentanti dell’Osservatorio nazionale sostegno vittime e Nessuno tocchi Abele. Molti dei presenti hanno raccontato ai senatori in commissione le loro esperienze dei furti e processi subiti. (Public Policy)

continua – in abbonamento

@ricci_sonia – @serenarifor