TAV, COMMISSIONE BILANCIO CAMERA BOCCIA EMENDAMENTO SU RISARCIMENTI IMPRESE

0
4
Tav, se ne riparla al Senato. Cosa c'è nel ddl su accordo con la Francia 2015

TAV, COMMISSIONE BILANCIO CAMERA BOCCIA EMENDAMENTO SU RISARCIMENTI IMPRESE

foto La Presse

(Public Policy) – Roma, 4 ott – La commissione Bilancio della Camera ha bocciato l’emendamento a prima firma di Anna Rossomando (Pd) al dl sulla Violenza di genere, protezione civile, e commissariamento delle Province, che introduceva un risarcimento per le imprese “che abbiano subito il danneggiamento di materiali, attrezzature e beni strumentali in conseguenza di delitti non colposi commessi al fine di impedire, turbare ovvero rallentare la realizzazione di opere comprese nel programma delle infrastrutture e degli insediamenti strategici, di cui all’articolo 1 della legge 21 del 2001 n 443 possono richiedere un indennizzo per il ristoro del danno sùbito a carico del Fondo di solidarietà civile”.

TAV, ESPOSITO (PD): FATTO GRAVE LA BOCCIATURA DELL’EMENDAMENTO SULLE IMPRESE

(Public Policy) – Roma, 4 ott – “La bocciatura da parte della commissione Bilancio della Camera, per mancanza di copertura finanziaria, dell’emendamento presentato dalla maggioranza per tutelare le imprese che lavorano per la nuova linea Torino-Lione, che sono state e che continuano ad essere oggetto di attentati ed intimidazioni, è un fatto grave che umilia quegli imprenditori e tutti coloro che in questi anni hanno fatto una battaglia per la legalità, la democrazia e lo sviluppo della Valle di Susa”. Lo scrive nel suo sito il senatore Pd Stefano Esposito, piemontese e convinto sostenitore dell’alta velocità.

“Su questo tema – aggiunge – ci siamo impegnati in tanti, ministri compresi, e questo desolante risultato altro non è se non la dimostrazione della mancanza di consapevolezza di quanto sta avvenendo in Valle di Susa. Personalmente mi scuso con gli imprenditori e gli amministratori per quanto avvenuto, mi appello al ministro Lupi e al viceministro Fassina che con i loro occhi hanno visto la situazione delle imprese colpite, affinché si ponga immediatamente rimedio all’errore”. (Public Policy)

LAP-GAV