Telemarketing, dal prefisso ad hoc alle sanzioni: la bozza del dpR

0
registro opposizione telefoni cavi

ROMA (Public Policy) – I call center che effettuano telefonate per ricerche di mercato o telemarketing dovranno usare i prefissi 0843 e 0844.

Lo stabilisce una bozza, presa in visione da Public Policy, del dpR di istituzione del registro delle opposizioni,lo strumento che permette di opporsi all’utilizzo, per finalità pubblicitarie, dei numeri di telefono di cui si è intestatari.

Il provvedimento stabilisce che “gli operatori e i soggetti che svolgono attività di call center rivolte a numerazioni telefoniche nazionali sono tenuti, quando effettuano chiamate nei confronti dei contraenti, per fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale, a garantire la presentazione dell’identificazione della linea chiamante a cui possono essere contattati almeno per la durata della campagna promozionale oppure, fermo restando l’obbligo di garantire la presentazione dell’identificazione della linea chiamante, utilizzano una numerazione che si basi sui codici” identificati dall’Agcom.

Il riferimento è alla delibera 156/18/CIR dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni. Questa aveva individuato il prefisso ‘0843’ per le comunicazioni finalizzate ad attività statistiche e il ‘0844’ per le comunicazioni finalizzate a ricerche di mercato e ad attività di pubblicità, vendita e comunicazione commerciale.

L’iscrizione al registro delle opposizioni, per evitare di ricevere comunicazioni commerciali al telefono o per posta, dovrà avvenire via web o telefono. Non sarà quindi possibile iscriversi tramite posta o mail.

Le modalità tecniche e operative di iscrizione nel registro potranno poi essere ulteriormente definite con decreto del Mise, sentito il Garante per la protezione dei dati personali.

Nel caso in cui il contraente sia intestatario di più numerazioni, è possibile richiederne l’iscrizione contemporanea di più uteneze. In questo caso, però, bisognerà utilizzare solo modalità tramite il modulo web. (Public Policy) FRA