Armi, dlgs in vigore il 14/9. Ma serve un decreto attuativo

0
Armi

ROMA (Public Policy) – Sarà in vigore da venerdì 14 settembre il decreto legislativo sulle armi, pubblicato nei giorni scorsi in Gazzetta Ufficiale dopo aver passato l’esame del Parlamento.

Il dlgs, che attua la direttiva 2017/853 del Parlamento europeo e del Consiglio, prevede tra l’altro l’istituzione presso il Dipartimento della Pubblica sicurezza di un sistema informatico dedicato per la tracciabilità delle armi e delle munizioni. I costi previsti sono di 1 milione e mezzo nei primi due anni e poi di 300mila euro all’anno.

Sulle modalità di funzionamento del sistema informatico, che sarà consultabile dal personale delle forze di polizia, delle prefetture, delle questure e degli uffici locali di pubblica sicurezza, deciderà poi un decreto del ministro dell’Interno, di concerto con il Mef, sentiti il ministero della Difesa e il Garante per la privacy. (Public Policy) MDV