Boeri da Trento: le riforme gialloverdi costano più di quanto si dice

0
pensioni soldi fisco

TRENTO (Public Policy) – “Se continuiamo a spendere ancora di più nelle pensioni e non pensiamo alle emergenze sociali che ci sono su tanti altri versanti, come la povertà, e non pensiamo alle persone che perdono il lavoro, ecco che mettiamo davvero a repentaglio i nostri conti pubblici e rischiamo di gonfiare ulteriormente il nostro debito pubblico”. Lo ha detto il presidente dell’Inps, Tito Boeri, parlando a margine dell’inaugurazione del Festival dell’Economia di Trento, di cui è direttore scientifico.

“Noi – ha aggiunto – abbiamo provato a quantificare alcune delle proposte” sulle pensioni, “ad esempio l’abolizione della Fornero: portano ad aumentare fino a 100 miliardi il nostro debito implicito e alla fine è difficile rispettare gli impegni presi. Dobbiamo preoccuparci tutti”.

“Le proposte sulle pensioni” del Governo gialloverde tra M5s e Lega, ha detto poi Boeri nel corso dell’inaugurazione, “così come scritte costano molto di più di quanto si dice. Quindi si dica chiaramente ‘si farà quello, non si farà quell’altro’. Un conto è la campagna elettorale, un conto è quando si è chiamati a responsabilità di Governo”.

continua – in abbonamento

VIC