Ddl Civile, entro il 2024 arriva il “Tribunale minori e famiglie”

0

ROMA (Public Policy) – Entro il 31 dicembre 2024 il Governo adotterà i dlgs e le norme transitorie per la nascita di un nuovo “Tribunale per le persone, per i minorenni e per le famiglie” a cui saranno “trasferite le competenze civili, penali e di sorveglianza del tribunale per i minorenni” e quelle riguardanti la famiglia.

A prevederlo è un emendamento delle relatrici al ddl Delega processo civile, Fiammetta Modena (Fi), Anna Rossomando (Pd) e Julia Unterberger (Svp), depositato in commissione Giustizia al Senato.

PERIODO TRANSITORIO 

L’emendamento delega il Governo ad adottare uno o più dlgs per istituire il nuovo Tribunale, ma stabilisce anche che le norme contenute avranno efficacia “due anni dopo la loro pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale”, quindi almeno dalla fine del 2023. D’altronde lo stesso emendamento delega il Governo ad emanare, entro il termine del 31 dicembre 2024, le norme necessarie al coordinamento delle norme necessarie per la nascita del nuovo Tribunale con tutte le altre leggi dello Stato nonché la disciplina transitoria che assicuri la rapida trattazione dei procedimenti pendenti, civili e penali, fissando le fasi oltre le quali i procedimenti saranno definiti secondo le disposizioni previgenti.

continua – in abbonamento

VIC