Ddl Concorrenza, pronto il dm sui distributori di carburanti

0
carburante benzina

ROMA (Public Policy) – Via libera dalle Regioni alla proposta di accordo avanzata dal Governo sulle misure, previste dalla legge sulla Concorrenza, in materia di carburanti e contenute in un decreto che sarà varato a breve. L’ok è arrivato, all’unanimità, nel corso della Conferenza dei governatori.

In particolare il ddl Concorrenza prevede che debba essere emanato un dm del Mise entro febbraio 2018, che, anche in accordo con la Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano, fissi gli ostacoli tecnici od oneri economici eccessivi per l’assolvimento dell’obbligo di presenza contestuale di più tipologie di carburanti nelle pompe di distribuzione (ad esempio benzina e Gpl).

Il dm, si apprende da fonti del Mise, cerca di mettere ordine tra le normative regionali in materia di terzo carburante e dovrebbe anche fissare i criteri per la razionalizzazione della rete dei distributori, con particolare riguardo alla messa in sicurezza delle pompe in disuso.
(Public Policy) FLA-VIC