Ddl Delrio, il ministro: non possiamo occuparci pure di Regioni

0

ROMA (Public Policy) – “Non mi pare credibile dire che non ci sia un quadro d’insieme nel provvedimento. È chiaro che inserire qui una riforma delle Regioni avrebbe significato andare dentro campi non di competenza di un ddl ma di una revisione del titolo V della Costituzione, e quindi porsi un obiettivo non credibile. In questo Paese spesso le riforme sono fallite proprio per questo motivo, si è ritenuto di aspirare a un ottimo che poi non si è mai raggiunto“.

Lo dice in aula alla Camera il ministro per gli Affari regionali Graziano Delrio, durante la discussione generale del ddl sul superamento delle Province. (Public Policy)

GAV