Semplificazioni, le misure previste per la scuola

0
scuola

ROMA (Public Policy) – Dalla riduzione del numero dei componenti degli organi collegiali degli enti vigilati dal Miur alla revisione degli organi territoriali della scuola, ridefinendo anche il rapporto con i dirigenti scolastici. Passando, anche, per fusioni o soppressioni di enti e agenzie di valutazione, come Invalsi e Anvur, e la nascita di una federazione nazionale dello sport scolastico. Lo prevede una delle bozze dei ddl in materia di Semplificazione, approvata giovedì sera dal Cdm, in materia di scuola e università.

La delega prevede l’adozione di decreti da emanare entro due anni dall’entrata in vigore della legge. I dlgs attuativi dovranno essere adottati su proposta del presidente del Consiglio e ministri Pa e Istruzione, di concerto con il Mef. Dall’entrata in vigore, poi, è previsto un anno di tempo per eventuali correttivi.

MODULISTICA PIÙ SEMPLICE

Tra i principi e i criteri direttivi, oltre a “adeguare, aggiornare e semplificare il linguaggio normativo”, trova spazio l’esigenza di rendere più facilmente “conoscibili e accessibili le informazioni, i dati da fornire e la relativa modulistica”.

RAZIONALIZZARE ENTI

Il ddl delega stabilisce l’esigenza di razionalizzare, eventualmente anche con fusioni o soppressioni, “enti, agenzie, organismi comunque denominati, ivi compresi quelli preposti alla valutazione di scuola e università”, come Invalsi e Anvur. Prevista anche l’alternativa di trasformarli in uffici statali o pubblici.

Da liquidare, invece, “quelli non più funzionali” agli scopi previsti, salvaguardando comunque il personale.

ENTI VIGILATI E ORGANI TERROTORIALI SCUOLA

Tra i criteri della delega, ancora, c’è la riduzione del numero di componenti degli organi collegiali degli enti sottoposti alla vigilanza del Miur e la razionalizzazione dei poteri di vigilanza ministeriale. Prevista anche la revisione degli organi collegiali territoriali della scuola, i!n modo da definirne competenze e responsabilità, eliminando duplicazioni e sovrapposizioni, e ridefinendone il rapporto con i presidi.

FEDERAZIONE NAZIONALE SPORT SCOLASTICO

Tra i pincipi in materia sportiva c’è il riordino e la promozione dell’attività sportiva studentesca in ogni ciclo di istruzione, prevedendo “centri sportivi studenteschi”. Nascerà anche una federazione nazionale dello sport scolastico.

PERSONALE

In materia di personale e rapporto di lavoro, si prevede di riallocare funzioni e compiti amministrativi su “cessazioni dal servizio, progressioni e ricostruzioni di carriera, tfr del personale della scuola”, per incrementare l’efficienza nell’uso delle risorse e l’efficacia dei risultati conseguiti. (Public Policy) IAC