Dlgs Marchi comunitari, ora servono tre decreti attuativi

0
marchio ue brevetti

ROMA (Public Policy) – Entrerà in vigore il 23 marzo il dlgs 15/2019 che recepisce la direttiva Ue 2015/2436 sui marchi d’impresa e che adegua la normativa nazionale al regolamento Ue 2015/2424 sui marchi comunitari.

Il testo prevede l’adozione di tre decreti attuativi.

PROCEDURE DI DECADENZA O NULLITÀ

Servirà un dm Mise per l’entrata in vigore delle norme sul procedimento di decadenza e nullità della registrazione di un marchio. Il dm stabilirà le modalità di applicazione delle nuove procedure. Le norme entreranno in vigore trenta giorni dopo la sua pubblicazione.

LIQUIDAZIONE SPESE

Con dm Mise verranno individuate le misure massime per la liquidazione delle spese di rappresentanza professionale a seguito di procedimenti di decadenza, nullità od opposizione della registrazione del marchio.

ADEGUAMENTO NORMATIVA

Con decreto ministeriale potranno essere poi adottate eventuali disposizioni attuative della direttiva in materie non riservate alla legge. (Public Policy) MDV