I dpcm sulle commissioni Pensioni sono pronti, dicono

0
23
pensioni

ROMA (Public Policy) – I dpcm per l’istituzione delle commissioni sulle pensioni, una per valutare la gravosità delle occupazioni e una sulla spesa assistenziale, “sono pronti” e sono alla firma del presidente del Consiglio. È quanto apprende Public Policy.

I sindacati, per ultimo la Cgil, ne hanno più volte sollecitato l’emanazione.

Le due commissioni sono state istitute con l’ultima legge di Bilancio, recependo quanto proposto dall’Esecutivo ai sindacati nell’ambito del confronto sull’innalzamento dell’età pensionabile in base all’aspettativa di vita.

Nello specifico, la prima sarà incaricata di studiare la gravosità delle occupazioni, anche in relazione all’età anagrafica e alle condizioni soggettive dei lavoratori; la seconda dovrà classificare e comparare, a livello comunitario e internazionale, la spesa pubblica nazionale per finalità previdenziali e assistenziali.

continua – in abbonamento

FRA