Il dl sulle motovedette alla Libia fila liscio (e con dentro i droni)

0
libia migranti

ROMA (Public Policy) – L’aula del Senato ha approvato con 266 voti favorevoli, 4 contrari e 1 astenuto. Il decreto Motovedette, che trasferisce 12 unità navali alla Libia. Ora il provvedimento dovrà essere esaminato dalla Camera.

Con un emendamento approvato in aula è stato consentito l’uso di droni, da parte della Guardia costiera, con compiti di ricerca e sorveglianza in mare.

Nel dettaglio, l’emendamento prevede che con decreto del ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, di concerto con il ministro della Difesa, il ministro dell’Interno, il ministro dell’Ambiente e il ministro delle Politiche agricole, sentito l’Enac, entro 120 giorni dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del decreto, saranno disciplinate le modalità di utilizzo, da parte del Corpo delle Capitanerie di porto-Guardia costiera, “degli aeromobili a pilotaggio remoto, ai fini dell’attività di ricerca e soccorso e di polizia marittima, nonché per l’espletamento dei compiti d’istituto assegnati al Corpo delle Capitanerie di porto-Guardia costiera”. (Public Policy) NAF-SER