Orari negozi, intanto facciamo 45 audizioni: si parte martedì

0
negozi

ROMA (Public Policy) – Inizierà tra una settimana, martedì prossimo, il confronto in commissione Attività produttive alla Camera sulla pdl Orari negozi dove sono 45 le audizioni attese.

Tanti sono infatti i soggetti, tra consumatori, aziende della grande distribuzione e sindacati, che i gruppi hanno chiesto di ascoltare. Anche sulla base della loro indicazioni verrà deciso il testo base tra le 5 proposte ora sul tavolo. Al termine dei lavori di commissione il relatore, Andrea Dara (Lega), si è detto disponibile ad ascoltare le indicazioni che arriveranno sull’argomento, vista anche la delicatezza del tema.

L’elenco comprende: Antitrust, Istat, Cnel, Upb, Inapp, Censis, Unioncamere, Conferenza delle Regioni, Upi, Anci, Confindustria.

E ancora: Confesercenti, Confcommercio, Confartigianato, Cna, Federdistribuzione, Confimprese, Conflavoro pmi, Federmanager, Unione cristiana imprenditori dirigenti, Federturismo, Consiglio nazionale dei centri commerciali, Unicoop, Coop, Ancd Conad, Despar italia.

Poi: Cgil, Cisl, Uil, Ugl, Uiltucs, comitato ‘Domenica no grazie’, Comitato antiliberalizzazione selvagge, famiglie, Altrocunsumo, Cittadinanza attiva, Adusbef, Adiconsum, Associazione di difesa e orientamento consumatori, Associazione consumatori utenti.

Infine, Assoconsum, Assoutenti, Federconsumatori, Unione nazionale consumatori, Udicon. (Public Policy) FRA