“Il Partito democratico ha una sua agenda sociale”: eccola

0
pd

ROMA (Public Policy) – “Il Pd ha una sua agenda sociale che non guarda gli annunci e alle polemiche, ma ai bisogni delle persone”. Tra i “pilastri” di questa agenda ci sono “l’assegno unico universale” e “la dote unica per i servizi“. Una “misura universale, che racchiuderebbe i 10 assegni e bonus già esistenti”, e che costerebbe “9 miliardi di euro”.

I capigruppo Pd, Graziano Delrio e Andrea Marcucci, il segretario reggente Maurizio Martina, il senatore Tommaso Nannicini e il deputato Stefano Lepri annunciano – in una conferenza stampa a Montecitorio – la nuova proposta di legge per introdurre delle misure per le famiglie con figli.

“Questa – ha spiegato Delrio – non è una misura contro la povertà, piuttosto mira a potenziare il sostegno alle famiglie che hanno figli e ad invogliare quelle che non ne hanno, proponendo una misura universale su cui contare, come quella del reddito di inclusione e la quattordicesima per i pensionati”. In Italia, in termini di natalità – ha continuato Delrio – “stiamo perdendo terreno”. Però “è anche vero che le famiglie non hanno un sostegno stabile e serio alle loro esigenze”.

continua – in abbonamento

SOR