Resocónto – Il futuro è adesso

0

di Gaetano Veninata

ROMA (Public Policy) – Bene. Adesso che finalmente la squadra di Governo (dei migliori ma senza Migliore) è al completo; adesso che Carlo Sibilia ha la certezza di poter continuare a occuparsi del ministero dell’Interno (e da lì magari riuscire a svelare l’ultimo inganno della Nasa); adesso che lo stesso Sibilia tornerà a essere affiancato dal leghista Nicola Molteni, che finalmente – ma stavolta insieme a Pd-M5s-Leu – potrà nuovamente occuparsi di immigrazione e di ong; adesso che avremo un uomo di Berlusconi con la delega all’Editoria (tutto torna sempre); adesso che le sofferte dimissioni delle donne e dell’uomo di Renzi dal Governo precedente vengono ammortizzate con – immaginiamo altrettanto sofferte – nuove assunzioni di responsabilità nel Governo attuale; adesso che il segretario del Pd parla un giorno del ‘rilancio del Pci‘ e il giorno dopo elogia Barbara D’Urso (ed è quindi tutto perfettamente normale); adesso che il Partito socialista italiano è tornato in Campidoglio e l’Italia dei valori al Senato; adesso che Benedetto Della Vedova è tornato alla Farnesina e Bruno Tabacci a Palazzo Chigi; adesso sì.

Adesso possiamo iniziare a fare il nostro lavoro seriamente e a criticare (o elogiare) con garbo il nuovo Esecutivo e i suoi rappresentanti. Non solo noi scribacchini, ma anche voi, tu, cittadino che leggi, proprio tu, che leggi un tweet del neo ministro del Lavoro e giustamente fai sentire la tua voce.

(Public Policy)

@VillaTelesio

(nel dipinto: Carlo di Borbone assedia Gaeta; di Giovanni Luigi Rocco – 1701-1750)