Resocónto – Gnam

0
chiesa

(nella foto, da Wikipedia: la distruzione della Cattedrale di Cristo Salvatore a Mosca, nel 1931)

di Gaetano Veninata

ROMA (Public Policy) – Aula della Camera, pomeriggio del 28 novembre, si esamina il decreto Sicurezza. Ha chiesto di parlare per dichiarazione di voto il deputato Silli.

Giorgio Silli (Forza Italia): Mi lego all’intervento che ho sentito poc’anzi arrivare dai banchi della sinistra, che hanno, loro, tirato in ballo don Biancalani (e chi è? Lui). A me spiace dirlo e, francamente, signor presidente, le dico, da cattolico, che vedere un prete che si atteggia a capopopolo di atei anticlericali e mangiapreti è una roba vergognosa!

Roberto Fico: Per favore, per favore! Allora riprendiamo…

Silli: La chiesa, ai tempi d’oro, lo avrebbe ridotto allo stato laicale! Lo avrebbe ridotto allo stato laicale!

Fico: Moderi il linguaggio, grazie.

Silli: “Mangiapreti” non è mica un’offesa. C’è chi si fregia di essere un mangiapreti. (Public Policy)

@VillaTelesio