Resocónto – Un altro mondo è Possibile

0
9
star-wars-dart-fener

di Gaetano Veninata

ROMA (Public Policy) – “Dart Fener ha vinto, l’amuleto che mi sono portato dietro per fronteggiare la cattiva politica, i riflessi burocratici, le chiusure di ogni sorta, non mi ha salvato, non ci ha salvato.

A ogni iniziativa mi rivolgevo al collegio di Scusate, pensando ai tanti toponimi lombardi, che finiscono così. Seriate, Carugate, Civate…, se volete. Scusate, perché la politica non è stata all’altezza, scusate, per il sistema elettorale che è stato pensato da stronzi autolesionisti, scusate, per la pochezza del dibattito, scusate per la superficialità di tutto quanto.

E per la nostra inadeguatezza. E per non avere fermato chi aveva tradito ciò che avevamo promesso cinque anni prima. Le scuse, ovviamente, si rinnovano.

Ho apprezzato la straordinaria autocritica di tutti i protagonisti che hanno guidato l’impresa. Ah, dite che non c’è stata? L’ho apprezzata comunque”.

(incipit della relazione di Pippo Civati agli Stati generali di Possibile, Bologna, 17 marzo 2018). (Public Policy)

@VillaTelesio