Parte ‘Resto al sud’: tutto quello che c’è da sapere

0
13
mezzogiorno

ROMA (Public Policy) – Da lunedì 15 gennaio possono essere presentate le domande per aderire al programma Resto al Sud.

Il piano incentivi è contenuto in una norma inserita nel decreto Mezzogiorno varato ad agosto. Nel dettaglio la misura prevede un incentivo fino ad un massimo di 50mila euro per il singolo e fino a 200mila euro per le società, di cui il 35% a fondo perduto e il 65% di prestito a tasso zero,  da rimborsare complessivamente in otto anni di cui i primi due di preammortamento.

I beneficiari possono essere i giovani tra i 18 e i 35 anni che vogliono creare una nuova impresa nel Mezzogiorno (nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia).  Le risorse messe a disposizione ammontano a 1,25 miliardi dalle risorse del Fondo per lo sviluppo e la coesione 2014-2020.

continua  in abbonamento

FRA