Sanatorie e aree ‘seconde case’: il dl Terremoto in Parlamento

0
borsa economia market abuse

di Fabio Napoli

ROMA (Public Policy) – Aree attrezzate per i proprietari di seconde case e sanatorie temporanee per i terremotati che si sono autocostruiti casette di fortuna. Sono due misure che potrebbero entrare nel decreto Terremoto, che oggi ha iniziato l’esame in commissione speciale del Senato. Lo apprende Public Policy da fonti parlamentari.

Nel dettaglio, l’ipotesi sul tavolo è realizzare delle aree attrezzate, con camper o casette temporanee, a disposizione dei proprietari di seconde case nell’area del cratere, come Amatrice, che si recavano sul posto solo qualche settimana in estate. L’idea, una volta ricostruite le case, sarebbe quella di rimuovere le casette o i camper e lasciare l’area attrezzata a disposizione come area di emergenza.

continua – in abbonamento

@Naffete