Tasi, via libera Cdm ad aumenti 0,8 x mille per detrazioni

0
tasse

ROMA (Public Policy) – Via libera dal Consiglio dei ministri agli aumenti dell’aliquota Tasi dello 0,8 per mille che i Comuni potranno applicare per introdurre detrazioni. Lo rivela una fonte di governo. La misura, frutto di un accordo di inizio gennaio tra governo e Anci, è contenuta nel dl Salva Roma ter appena varato dal Cdm.

I Comuni quindi potranno aumentare l’aliquota base Tasi dello 0,8 per mille e inoltre dovrebbero essere stati sbloccati i 500 milioni stanziati con il ddl Stabilità e precedentemente veicolati all’introduzione delle detrazioni. (Public Policy)