L’Ue discuterà dei suoi rapporti con Mosca a fine febbraio

0

BRUXELLES (Public Policy / Policy Europe) – La discussione a Mosca, la scorsa settimana, tra l’Alto rappresentante Ue, Josep Borrell, e il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov, “ha raggiunto a volte momenti di tensione ma Borrell è stato chiaro nel reiterare il messaggio dell’Ue: il rilascio immediato di Alexei Navalny, l’apertura delle indagini sul suo tentato omicidio e il futuro comportamento della Russia verso l’Ue”. Così un portavoce della Commissione Ue, lunedì, durante la conferenza stampa quotidiana a Bruxelles.

“Ci sono ora imput per discutere delle reazioni dell’Ue con gli Stati membri. Domani (oggi; Ndr) la questione sarà affrontata dalla plenaria del Parlamento europeo, quindi la decisione su eventuali conseguenze sarà valutata lunedì 22 febbraio in sede di Consiglio Affari esteri e poi durante il vertice dei capi di Stato e di Governo, a marzo”, ha spiegato il portavoce. (Public Policy / Policy Europe) ECH