Alla Camera comitato ristretto (e 4 relatori) per la riforma del regolamento

0
montecitorio camera

ROMA (Public Policy) – Giovedì scorso a Montecitorio si sono mossi i primi passi per discutere, nei prossimi mesi, la revisione del regolamento interno, resasi necessaria dopo l’approvazione della legge sul taglio dei parlamentari che farà scendere il numero dei deputati da 630 a 400.

A quanto apprende Public Policy, all’interno della Giunta per il regolamento si lavorerà convocando un comitato ristretto. Al contrario, al Senato, probabilmente l’esame sarà svolto in plenaria.

Alla Camera – viene riferito – sono stati scelti quattro relatori, due di maggioranza e due di opposizione: Anna Macina del M5s, Emanuele Fiano del Pd, Simone Baldelli di Forza Italia e Igor Iezzi della Lega.

Ogni relatore avrà un’area di competenza. La prima riguarda l’adeguamento dei quorum per l’attivazione di procedure o per la presentazione di strumenti. La seconda i requisiti numerici per la formazione dei Gruppi e delle componenti politiche del Gruppo Misto; poi il numero e la composizione degli organi di Montecitorio. E infine, la quarta, l’impatto della riduzione del numero dei deputati rispetto al funzionamento complessivo della Camera e dei suoi organi. (Public Policy) SOR