La Camera ha dei dubbi sul permesso di soggiorno per filantropia

0
welfare povertà lavoro

ROMA (Public Policy) – In merito alla norma che consente l’ingresso e il soggiorno in Italia per periodi superiori a tre mesi per gli stranieri che intendono effettuare una donazione a carattere filantropico di almeno 1 milione di euro a sostegno di un progetto di pubblico interesse, nei settori della cultura, istruzione, gestione dell’immigrazione, ricerca scientifica, recupero di beni culturali e paesaggistici, “si osserva che non risulta alcuna definizione normativa circa il carattere filantropico di una donazione“.

È quanto si legge nel dossier della Camera in merito alla legge di Bilancio. (Public Policy) FRA