Il punto sul ddl Vaccini: lunedì al Senato termine emendamenti

0
vaccini

ROMA (Public Policy) – Il termine per la presentazione degli emendamenti al ddl Vaccini, in commissione Igiene e sanità al Senato, è stato fissato a lunedì prossimo, 11 marzo, alle 18.

Il termine è stato posticipato mercoledì mattina, visto che nell’ultima seduta (martedì pomeriggio) era stato fissato a venerdì 8 alle 12.

Il presidente di commissione Pierpaolo Sileri (M5s) ha spiegato a Public Policy che l’inizio delle votazioni non potrà essere assicurato comunque per la prossima settimana, a causa della necessità di attendere l’espressione dei pareri da parte delle altre commissioni competenti.

Con tutta probabilità – a quanto si apprende – dal testo base verrà eliminata la norma che prevede, in caso di emergenza, il ricorso allo Stabilimento chimico farmaceutico militare di Firenze, per la produzione di vaccini eventualmente non disponibili e lo stoccaggio di scorte adeguate. (Public Policy) NAF