Cosa ne pensa Foa presidente di Odg, Twitter e Mattarella

0
rai

ROMA (Public Policy) – Marcello Foa è stato eletto presidente della Rai. La commissione di Vigilanza ha dato il suo via libera con 27 voti favorevoli e 3 contrari. Una scheda bianca e una nulla. Il Pd non ha partecipato al voto.

Vediamo nel dettaglio alcune sue dichiarazioni rilasciate nel corso dell’audizione di ieri pomeriggio, dall’Ordine dei giornalisti, passando per Twitter e Mattarella.

ODG

Esula dal mio ruolo“, ha detto Foa rispondendo a chi gli chiedeva cosa ne pensasse dell’Ordine dei giornalisti.

“La discussione interessa” la categoria “da molto tempo”, ha aggiunto Foa, evidenziando come “in Svizzera, dove ho lavorato per molto tempo, l’Ordine non c’è”.

I TWEET

I social “inducono a una scelta impulsiva“. Quindi “il reetweet non è significativo di un’adesione incondizionata a quello che c’è scritto, ma in quel momento ti può sembrare interessante come opinione da valutare”, ha precisato il nuovo presidente della Rai, rispondendo ad alcune domande su notizie condivise sui propri social che poi si sono rivelate fake news.

“C’è un differenza molto netta tra quello che uno scrive e quello che uno ritwitta”, ha aggiunto.

SU MATTARELLA

“Desidero precisare che non è mai stata mia intenzione offendere o mancare di rispetto a Mattarella. Non è nel mio costume“, ha precisato Foa facendo riferimento a un suo vecchio tweet in cui si criticava l’operato del presidente della Repubblica.

Provo sentimenti di stima per il suo ruolo di servitore dello Stato e per la sua nota storia familiare. Voglio sgomberare il campo da ogni equivoco. Mai è stata mia intenzione – ha aggiunto Foa – e mai lo sarà mancare di rispetto al presidente della Repubblica”.

continua – in abbonamento

FRA-SOR