La ‘mappa’ del Movimento 5 stelle alla Camera: chi farà cosa

0
di maio grillo m5s

(foto DANIELA SALA/Public Policy)

di Sonia Ricci

ROMA (Public Policy) – In vista della nascita (?) dell’Esecutivo, il Movimento 5 stelle non perde tempo sul fronte parlamentare: i due gruppi di Camera e Senato stanno mettendo a punto le ‘liste’ di senatori e deputati da destinare alle diverse commissioni permanenti. In un documento che circola alla Camera, e di cui Public Policy ha preso visione, ci sono le ipotesi di assegnazione. La decisione finale arriverà nelle prossime settimane in quanto alcuni parlamentari potrebbero essere chiamati a ricoprire qualche ruolo all’interno del Governo giallo-verde.

Vediamo nel dettaglio le ipotesi a Montecitorio.

AFFARI COSTITUZIONALI

La ‘mappa’ dei potenziali commissari che si occuperanno di Affari costituzionali prevede, al momento,Roberta Laimo, Vittoria Baldino, Francesco Berti, Anna Bilotti,Giuseppe Brescia, Maurizio Cattoi, Valentina Corneli, Giuseppe D’Ambrosio, Fabiana Dadone, Federica Dieni (che potrebbe essere nominata capogruppo M5s in commissione), Francesco Forciniti, Anna Macina, Martina Parisse, Francesco Silvestri, Vincenzo Spadafora (che però potrebbe essere chiamato a ricoprire un ruolo a Palazzo Chigi) ed Elisa Tripodi.

GIUSTIZIA

Per quanto riguarda la commissione Giustizia, invece, in lista ci sono i nomi di Pietra Aiello, Stefania Ascari, Alfonso Bonafede (anche lui in lizza per le poltrone ministeriali), Francesca Businarolo, Roberto Cataldi, Valentina D’Orso, Gianfranco Di Sarno, Devis Dori, Vittorio Ferraresi – candidato anche come capogruppo in commissione – Carla Giuliano, Valentina Palmisano, Mario Perantoni, Eugenio Saitta, Angela Salafia, la veterana Giulia Sarti e Elisa Scutellà.

continua – in abbonamento

@ricci_sonia