Nell’ultima bozza del ddl Penale manca qualcosina. Ipotesi spacchettamento

0
chigi governo cdm

ROMA (Public Policy) – Spariscono dal ddl delega per la riforma del processo penale gli articoli relativi alla riforma ordinamentale della magistratura, ai magistrati in politica e alla riforma dal Csm. Questo quanto risulta dall’ultima bozza di ddl, su cui il Governo e al lavoro in vista del Cdm di questa sera (alle 20), di cui Public Policy ha preso visione.

Da precisare però come sul tavolo dell’Esecutivo ci sia anche una ipotesi spacchettamento, non si può escludere quindi che le parti espunte finiscano in dei disegni di legge a parte. Del tutto assente, al momento, qualsiasi riferimento alla prescrizione e al cosiddetto lodo Conte bis.

Confermate invece le parti relative all’accelerazione dei processi come, ad esempio, i principi di delega per gli atti in formato telematico e la revisione dei tempi delle indagini preliminari. (Public Policy) NAF-SOR