C’è un problemino all’Agid: manca il direttore generale

0
digitale

ROMA (Public Policy) – Antonio Samaritani, che ha preso servizio come direttore generale dell’Agenzia per l’Italia digitale il 18 maggio 2015, ha completato il 2 luglio 2018 i tre anni di mandato istituzionale e i 45 giorni di proroga previsti dalla legge.

Al momento l’Agid resta dunque senza vertice.

Sul sito del dipartimento della Funzione pubblica è stato pubblicato solo oggi, infatti, l’avviso con cui è stata indetta la procedura di selezione, ad evidenza pubblica, per la nomina del nuovo dg.

Le candidature devono essere inviate entro le 12 del 13 luglio.

continua – in abbonamento

SOR