Resocónto – In quarantena (3)

0

di Gaetano Veninata

ROMA (Public Policy) – Niente, io vi avevo avvertito. Non è tempo per Resocónti. Non tanto perché sia ormai raro ascoltare un dibattito parlamentare fatto per bene (sono pochi a evitare l’ipocrita gne-gne-gne del non-è-tempo-per-fare-polemiche), ma perché ci sono decisioni serie da prendere, e velocemente. In Italia, in Europa, nel resto del mondo. Analisi da fare, alleati da convincere, amici da riconquistare.

Così come non è tempo per rimanere chiusi in carcere o in fabbrica. Forse in Parlamento sì, ma quello è un altro discorso (o un altro Resocónto).

E io dovrei star qui a scrivere frivolezze? Suvvìa. Piuttosto leggo, mi informo, cerco di imparare da chi ne sa più di me.

A tal proposito, mi hanno segnalato un tweet del “musicista per passione” e presidente della commissione Politiche Ue alla Camera dei deputati, Sergio Battelli (M5s), sul decisivo Eurogruppo di ieri. Il dibattito su eurobond, Mes, Paesi frugali e non, così ben raccontato dal nostro Tommaso Lecca su Policy Europe.

Leggiamolo insieme:

Euro 2000, #Amsterdam. Quando si parla di “rigore” l’ #Olanda si ricordi di quella sera. PS. La finale poi ce la siamo giocata, vinse la #Francia con il Golden goal, ma oggi con il #GoldenPower proteggeremo l’Italia. #Eurogruppo”.

Welkom in Italië. (Public Policy)

@VillaTelesio