Salario accessorio e buoni pasto finiranno nel decreto Semplificazioni?

0
buoni pasto ticket

di Serena Riformato

ROMA (Public Policy) – Gli articoli 3 e 5 del ddl Concretezza potrebbero finire nel dl Semplificazioni, all’ordine del giorno – oggi – del Consiglio dei ministri. Lo riferiscono fonti parlamentari.

Il disegno di legge a firma della ministra Giulia Bongiorno è stato approvato la settimana scorsa dal Senato e non ancora assegnato a nessuna delle commissioni di Montecitorio.

L’articolo 3 del provvedimento restringe l’ambito di “applicazione del limite delle risorse destinate annualmente al trattamento economico accessorio del personale, anche di livello dirigenziale, di ciascuna delle amministrazioni pubbliche”. Il 5 riguarda invece specifiche categorie di buoni pasto che Consip – a seguito di una risoluzione sulle convenzioni in questione – dovrà sostituire con altri buoni pasto di valore nominale corrispondente, acquistati con le modalità previste dalla normativa vigente. Nello specifico, quest’ultima norma punta a risolvere il caso Qui!Group. In sostanza si prevede la possibilità che le Pubbliche amministrazioni aderenti alle convenzioni con Qui!Group richiedano la restituzione dei buoni pasti distribuiti al personale dipendente e dallo stesso non utilizzati, procedendo alla sostituzione previa sottoscrizione di nuovi contratti finalizzati all’acquisto di buoni pasto sostitutivi. (Public Policy) 

@serenarifor