Tav, la Lega ci prova con lo Sblocca cantieri: opera prioritaria

0
tav

ROMA (Public Policy) – Non lasciare al presidente del Consiglio la scelta delle opere prioritarie per cui nominare un commissario per accelerarne la realizzazione ma indicargliele direttamente. E tra queste ci devono essere anche i corridoi internazionali Ten-T, tra i quali rientra il Tav Torino-Lione. Lo prevede un emendamento Lega presentato nelle commissioni Lavoro e Ambiente al Senato al dl Sblocca cantieri-sisma.

L’elenco delle opere prioritarie, per cui nominare un commissario, indicate nell’emendamento a prima firma Simona Pergreffi, contiene: corridoi internazionali Ten-T; valichi alpini; tratte ferroviarie internazionali; strada statale 36 (del Lago di Como e dello Spluga) e provinciale 72 (del Lago di Como) in vista delle Olimpiadi invernali 2026 e il porto di Pescara.

continua – in abbonamento

FRA